21.11.09

Berna e la macchina del tempo



Niente a che vedere con gli esperimenti del CERN. Berna è uno stupendo simulatore di studio di musica elettronica degli anni '50, ispirato in realtà al celebre Studio di Fonologia della RAI di Milano dei Maestri Berio, Maderna e Zuccheri, il prototipo di tutti i sound designer italiani. Berna è stato creato da Tobor Experiment, programmatore e ingegnere del suono nostrano, noto soprattutto come producer del recentemente defunto canale sperimentale QOOB. Il suo progetto TechStuff è "un documentario a puntate sulle tecniche, gli artisti e gli strumenti più bizzarri che hanno fatto la storia della musica elettronica". La puntata sullo Studio di Fonologia è paradigmatica.
Oltre che su QOOB, tutte le puntate di TechStuff (insieme all'ultima intervista a Stockhausen e ad altre amenità) sono disponibili anche in DVD.
Tornando a Berna, troviamo tra l'altro nove oscillatori, svariati modulatori e effetti, quattro tape deck in cui si possono caricare campioni a piacere, un mixer a otto canali... La potenza del sistema è rappresentata dalla matrice di modulazione (Matrix), in cui è possibile collegare tutto con tutto. E' sicuramente molto più difficile di Cubase, ma i risultati sonori che si possono ottenere sono strabilianti e la qualità audio è ottima. Il bello del software, realizzato con MAX/MSP, è che si possono sperimentare processi creativi 'antichi' (per la musica elettronica gli anni '50 sono 5 o 6 ere geologiche fa...) con la comodità di un'interfaccia virtuale contemporanea.

No comments:

Post a Comment